Indigestione di diminutivi.

indigestione di diminutiviDiminutivi. Robetta? Forse.

Ma siamo o non siamo qui per parlare di parole? In tutti i sensi? È ora quindi di andare oltre gli argomenti che riguardano strettamente il mestiere di scrivere per la pubblicità. Continuare solo in quella direzione potrebbe rivelarsi noioso. E nocivo. Al punto che qualcuno potrebbe dire: – Se tu fossi un pubblicitario figo, uno con la faccia da “abbiamo avuto l’esclusiva” e le colleghe pronte a liquefarsi per un tuo mezzo sorriso, tipo protagonista di Mad Men, non sentiresti il bisogno di scrivere unicamente cose autoreferenziali (Ho scritto “figo”. Avrei potuto dire “cool”, ma da quando me lo fecero togliere da un testo perché assonante con il nome del posteriore umano evito di usarlo). Continua a leggere

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...